Antifurto Casa Con App

Il progresso tecnologico e la possibilità di essere sempre collegati ad Internet tramite i nostri smartphone ha fatto sì che anche un sistema di antifurto possa essere gestibile da remoto, con app, tramite dispositivi che montano sistemi Android e Iphone che utilizzano Apple Os.

Molte case produttrici di sistemi di sicurezza hanno implementato prodotti facilmente collegabili alla rete e controllati a distanza tramite protocollo Ip con le proprie applicazioni scaricabili dai rispettivi “store”. Ovviamente il tramite che si occupa di tutto è la centralina, è qui che risiede il cuore di un antifurto a controllo remoto.

Dobbiamo quindi avere in casa una connessione Internet, possiamo utilizzare sia un sistema con router wireless o con collegamento con cavo ethernet.

Leggi anche: spioncino digitale per sapere sempre chi c’è davanti alla tua porta o per rispondere quando sei assente da casa.

antifurto-casa-con-app

Un antifurto che si controlla da smartphone è sicuro?

Molti storcono il naso quando si tratta di connettere un sistema di sicurezza ad Internet. Non possiamo dargli tutti i torti. Sebbene si tratti di impianti che hanno algoritmi di criptazione molto sofisticati non possono mai essere al sicuro da attacchi hacker. Ci vorrebbe un vero esperto di informatica, il problema non è tanto questo.

E’ piú facile che qualcuno possa accedere al vostro telefonino e che disattivi l’allarme di casa piuttosto che scardinare da Internet l’accesso. Anche in questo caso comunque si può stare piuttosto tranquilli, la gestione antifurto da remoto, l’accesso all’ app che controlla l’allarme è sempre protetto da password.

I migliori impianti di Allarme gestiti da Smartphone

app risco per antifurto

app risco per antifurto

Risco è stata una delle prime ad introdurre sul mercato un sistema del genere. Agility 3 è il kit di antifurto che si connette ad Internet. La centralina può gestire fino a 32 zone e 32 codici univoci per dare ad ogni utente un possibile accesso differente. Ad esempio possiamo dare la chiave d’accesso al garage solo a determinate persone.

La centrale non utilizza solo la rete , ma anche la connessione telefonica con il classico collegamento PSTN oppure con Sim card Gsm. L’allarme viene non solo inviato via Internet, ma anche tramite una chiamata classica a dei numeri di telefono precedentemente impostati. L’app controllo remoto antifurto iRisco è disponibile per Iphone e sistemi Android. Il massimo della gestione viene raggiunta con le telecamere che inviano in tempo reale immagini e video delle zone controllate direttamente su telefonino.

app bticino myhome


Bticino
è molto conosciuta in Italia per i suoi prodotti per illuminotecnica, i famosi interruttori elettrici. Non nasce quindi come azienda specializzata in sistemi di sicurezza. Questo potrebbe essere un limite, ma ad ogni modo il nome è una garanzia. In catalogo troviamo My Home Web, un sistema integrato di domotica e antifurto a controllo remoto. La cosa positiva è che insieme alla centrale che gestisce l’allarme possiamo configurare anche l’accensione e spegnimento di caldaia, elettrodomestici, la diffusione sonora, il videocitofono, illuminazione ed altro. Interessante anche il controllo del consumo energetico con i dati di assorbimento in tempo reale. Anche in questo caso c’è l’app dedicata per Iphone ed Android.

logisty app

Logisty è un brand del gruppo francese-tedesco Hager di cui fa parte anche Diagral. Logisty vende kit di antifurto che possono essere anche montati da soli e che si collegano tramite centrale ad Internet. Possiamo gestire anche in questo caso da smartphone tramite l’app dedicata Logisty Connect per Iphone o per Android. Si può gestire anche l’illuminazione da remoto e l’irrigazione del giardino. Possiamo anche accedere da Pc senza utilizzare l’app usando il portale della Logisty, previa registrazione.

Lince è un’azienda italiana che si occupa di sicurezza in maniera esclusiva e produce ottimi prodotti che vengono venduti attraverso installatori. L’app si chiama LINCEGSM sia per Android che per Iphone. Si interfaccia con le centraline ed i combinatori prodotti dalla stessa azienda.

Diagral: e-One è un’applicazione nata per gestire i prodotti per la sicurezza casa di questa marca piuttosto conosciuta. Possibilità di programmare ed impostare i diversi “scenari” ovvero le situazione della casa in cui va protetta. Quindi quando usciamo, quando dobbiamo abilitare soltanto alcune zone, ad esempio di notte il giardino. L’app permette anche di autorizzare l’accesso in punti stabiliti ad alcune persone, molto utile ad esempio per chi ha dei “lavoratori” in casa che a cui non è permesso entrare in zone dell’ appartamento private.

Tecnoalarm, altra azienda italiana, romagnola. Vende esclusivamente i suoi prodotti tramite installatori professionisti. Le centraline TP8 e TP16 sono famosissime ed usatissime, l’app che permette la gestione da remoto si chiama My Tecnoalarm ed è disponibile per Iphone-Ipad e Android. Il sistema è retrocompatibile, significa che può essere usato anche con sistemi che precedentemente non usavano la gestione da smartphone. Dovete verificare la compatibilità della centrale e del combinatore telefonico.

Se ti piace Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on LinkedIn

6 commenti

  • michela zancheddu

    buonasera, la mia esigenza è quella di tenere sotto video sorveglianza la vetrina del mio negozio, ho subito già due furti in un anno. Vorrei montare due telecamere, una esterna, in modo che sia protetta ed una esterna. Calcolando che il modem adsl si trova a circa 30 metri dalla camera esterna e ci sono due muri, il segnale wireless è abbastanza potente? Vorrei installare quella di fuori senza fili, grazie

  • domenico ruffini

    bellissimo articolo, avrei l’esigenza di controllare la mia casa dal un videocitofono. Spiego meglio: quando qualcuno suona al citofono vorrei poter rispondere anche se non sono in casa, o comunque fare in modo che chi suona capisca che c’è qualcuno presente. Esiste un modo?
    grazie mille e complimenti

  • ho fatto il passaggio alla fibra ottica di infostrada, ma è veramente cosi utile per avere un buon impianto di video soveglianza che funzioni da antifurto e che mìpossa essere monitorata a distanza con lo smartphone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *